Free Tour Leggende

Alcázar (visita intorno al monumento)

  • Dal momento della sua costruzione nel 913-914 da parte del primo califfo andaluso, è stato ed è il palazzo in uso come residenza reale più antico del mondo. Oggi continua ad essere la residenza ufficiale dei Re di Spagna durante le loro visite a Siviglia
  • Fu dichiarato Patrimonio dell’Umanità nel 1987

Antico Quartiere Ebraico (Santa Cruz)

  • Il Quartiere Santa Cruz è uno dei più importanti e famosi di Siviglia, con le sue affollate stradine strette, i cortili di fiori, le case signorili e un aroma speciale che si percepisce passando di qua
  • É un piacere passeggiare per le sue stradine, dove puoi trovare numerosi luoghi per riposarti, mangiare in posti meravigliosi e lasciarti trasportare dalle sue leggende

Statua di Don Juan

  • Don Juan è senza dubbio la figura più universale della storia dell’opera
  • La statua è relativamente nuova e si trova nella Plaza de los Refinadores, una piazza con grandi fioriere dove i visitatori possono sedersi e recuperare le forze

Colonne Romane del secolo I

  • La Calle Mármoles deve il suo nome alla presenza delle famose colonne, che ancora oggi si conservano, di quel che un tempo fu un antico tempio romano

Statua di Pedro I

  • La statua rappresenta il busto del Re Pedro I di Castiglia e si trova in una nicchia sulla facciata della casa nº 30
  • Pedro I, il Crudele o il Giustiziere, è stato un Re che ha fatto parlare molto di sè. Una delle storie che si raccontano di lui è una leggenda la cui testimonianza ancora perdura in questa statua

Piazza e Quartiere dell’Alfalfa

  • La Piazza dell’Alfalfa era, in epoca romana, il punto d’incontro delle due vie principali della città
  • Qui si trovava il foro romano, un luogo dove erano collocati templi, bagni, edifici pubblici e mercati
  • Durante l’occupazione islamica questo luogo era "la Alcaicer", lo spazio dove era autorizzato il commercio all’ingrosso
  • Con la riconquista il luogo venne utilizzato come deposito di alimenti per animali, soprattutto erba medica (“alfalfa”), motivo per cui venne chiamato in questo modo

Chiesa e Piazza del Salvador

  • La piazza deve il suo nome alla Chiesa del Salvador, opera manierista del secolo XVII, che costituisce la chiesa più grande della città, dopo la Cattedrale
  • Deve essere stata, fin dalle sue origini, uno spazio ricreativo e di socialità, per la sua vicinanza con la moschea e per il fatto che lì vicino si trovava il mercato cittadino
  • Oggi la piazza è un luogo d’incontro per tutti i Sivigliani, un posto difficile da incontrare in altre città del mondo

Plaza San Francisco e Ayuntamiento

  • La Plaza San Francisco era già nel secolo XVI il cuore della città, in qualità di piazza principale
  • In questa piazza si celebrarono i famosi atti di fede della Santa Inquisizione e varie corride
  • Ancora oggi costituisce uno dei punti principali nella famosa corsa ufficiale delle processioni della Semana Santa e del Corpus Christi

Plaza Nueva e Statua di Fernando III

  • Questa piazza è dominata dal monumento dedicato al Re Fernando III di Castiglia, conquistatore di Siviglia nel 1248 e dichiarato santo dalla chiesa cattolica nel 1671