LIBRO la vostra attività
e la vita ESPERIENZA solo con noi

Assistenza clienti: +34 664 642 904 Granada in 400 parole
#FOLLOWTHEORANGESHIRT
  • Blog
  • Contatto
    • 365 giorni all'anno
      Dalle 8.30 alle 20.30

    • Granada in 400 parole Assistenza clienti
      customerservices@panchotours.com
      +34 664 642 904

  •  IT

LIBRO la vostra attività
e la vita ESPERIENZA solo con noi

Granada in 400 parole | 09 ENE

| scrivendo da Kim | Commenti | Condividi:


City of Granada viewpoint
Granada in 400 parole

Granada, città misteriosa e piena di angoli avvolti in leggende e favole, è testimone della Storia della Spagna, d’Europa e del mondo. Città natale e fonte d’ispirazione del poeta Federico García Lorca, Granada tutela diversi monumenti storici di una bellezza straordinaria.

Il più famoso è indubbiamente l’Alhambra, un complesso di palazzi andalusi in stile arabo e uno dei simboli più importanti della dominazione musulmana. É stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO ed è uno dei monumenti più visitati d’Europa.

Questa cittadella araba, inizialmente una fortezza militare e dopo palazzo di Yusuf I, è formata da diverse zone da visitare.

Una di queste è l’Alcazaba, un edificio di grandi dimensioni, centro della fortezza dedica to alla sorveglianza nell’epoca araba. Nell’Alhambra troviamo anche il Palazzo di Carlo v,., di costruzione cristiana e che ospita il Museo delle Belle Arti. Altri edifici emblematici all’interno del complesso monumentale sono il Generalife e i Palazzi Nazarí.

Il Generalife è stato il posto di riposo dei re di Granada e di una grande azienda agricola, dove attualmente spiccano i suoi grandi giardini e orti. É formato da due edifici collegati fra loro dal Patio de la Acequia, quello fondamentale fra quelli situati in questa zona dell’Alhambra. In questo punto si trova l’Acequia Real, con il compito di trasportare l’acqua a tutti gli orti e in generale al complesso dell’Alhambra.




I Palazzi Nazarí, cuore dell’Alhambra e sede dei sultani, è un complesso palaziale composto da tre edifici: il Mexuar, una sala riunione dei ministri; il Palazzo de Comares e il Palazzo dei Leoni.

D’altra parte, fuori dall’Alhambra, il quartiere dell’Albaicín, dichiarato Patrimonio Storico dell'Umanità, conserva ancora l’impronta del suo passato arabo.

Passeggiare per l’Albaicín significa rivivere la storia di Granada. I suoi edifici, le sue piazze e la struttura delle sue vie permettono ai turisti attenti di riconoscere le diverse trasformazioni culturali e sociali della città. In questo quartiere troviamo il punto panoramico principale di Granada: il punto panoramico di San Nicolás. I suoi bellissimi panorami dell’Alhambra, della Sierra Nevada e della Vega di Granada lo rendono un angolo speciale e romantico.

Un altro famoso quartiere della città è Sacromonte, culla del Flamenco e della comunità gitana di Granada. I suoi abitanti scavarono per secoli un mondo sotterraneo di case-grotta.

Se ti abbiamo incuriosito, vieni a questa città magica e goditela con